Cà di Cecco Piccolo agglomerato di case sottostante il Pasquilio Proseguendo la strada in mezzo ai monti si scende sul versante montignosino .

Ogni anno a Pariana viene organizzata una rappresentazione popolare della Passione di Cristo. La manifestazione organizzata dagli abitanti di Pariana e diretta dal Professor Lorenzo Grossi, tocca le fasi salienti della Passione, spostandosi via via, nei luoghi biblici ricreati lungo il percorso.La rappresentazione itinerante,parte dalla località Ca' di Cecco,per scendere successivamente verso il parco Polla di Tommaso dove avviene la crocifissione. Non è una Via Crucis ma le scene più importanti della Passione sono recitate da attori e figuranti vestiti con abiti dell'epoca e scelti tra la popolazione di Pariana e San Carlo. Sia i dialoghi recitati, sia le scenografie sono riprodotte attingendo fedelmente dai vangeli. La rappresentazione si apre con l'arrivo di Gesù a Gerusalemme accolto dalla folla festante; soprattutto in questa scena il pubblico viene coinvolto direttamente,perché viene munito di palme e rami d'ulivo. Questo vuole la tradizione del teatro popolare. Poi si susseguono l'ultima cena,la cattura nell'Orto degli Ulivi, il dialogo con Pilato,fino alla già citata crocifissione,passando dalla scena delle cadute,il tradimento e l'impiccagione di Giuda e dell'incontro con la Veronica. La manifestazione è patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Massa che ha voluto in questo modo cercare di rivalutare e animare le nostre montagne. Ciò è in parte riuscito perché tutti gli anni nei mesi che precedono la Pasqua,gli abitanti di Pariana,con grande entusiasmo, lavorano "fianco a fianco", per realizzare un evento che susciti negli spettatori emozioni e suggestioni particolari,aiutate dalla cornice offerta dal paese di Pariana.

ca di cecco

clicca sulla foto